Maca – Ginseng Peruviano

La Maca (Lepidium meyenii) è una pianta la cui radice è consumata come cibo e usata a fini medici. La Maca è conosciuta anche come “ginseng peruviano” (anche se non appartiene alla famiglia del ginseng), perché è impiegata come rimedio popolare per aumentare l’energia e la funzione sessuale. Di solito si prende come pillola, estratto liquido o in polvere. Usata a lungo per incrementare l’energia, è spesso adoperata come afrodisiaco, per migliorare le prestazioni sessuali e la fertilità. Alcune ricerche scientifiche suggeriscono possa offrire benefici alla salute. La Maca è un tubero che cresce solo nelle Ande del Sud America oltre i 2500/5000 m in condizioni proibitive: venti molto forti, temperature sotto zero, luce solare molto intensa, terreni molto poveri e rocciosi. Nonostante ciò è cresciuta e si è evoluta per adattarsi a questi climi. La Maca è una pianta di piccole dimensioni; produce piccoli fiori grigiastri tipici della famiglia della Senape a cui appartiene (Brassicaceae). La parte utilizzata per il consumo umano è la radice (tubero) di forma arrotondata, del diametro di circa 8 cm. Nell’uso dei popoli andini è usata per curare l’anemia, la tubercolosi, i problemi legati alle mestruazioni, il cancro allo stomaco, la sterilità, l’impotenza nell’uomo, la libido e per aumentare la memoria. Gli effetti benefici della Maca sono dovuti a una concentrazione molto alta di: proteine e amminoacidi liberi essenziali (fenilalanina, tirosina, istidina e arginina), minerali, carboidrati, fibre, vitamine (B1, B2, C); è quindi una straordinaria fonte di sostanze nutritive essenziali per l’organismo. Non si conoscono effetti collaterali anche se può sempre sussistere una intolleranza individuale, per cui è sempre opportuno consigliarsi con il proprio medico di famiglia. Era utilizzata già 2.000 anni fa dagli Incas, come hanno dimostrato i numerosi ritrovamenti archeologici, dai quali era considerata divina e destinata a nutrire i nobili ed i soldati per la ricchezza di vitamine, proteine, zuccheri e sali minerali. La pianta di Maca, è molto diffusa in Perù, Bolivia e Argentina. Per gli andini e in particolare per i peruviani, la Maca è un prodotto molto importante nella loro alimentazione, infatti viene coltivata e commercializzata normalmente. Dalla sua radice si ottiene una farina utilizzata per fare minestre e bevande alcoliche, mentre le foglie sono usate per fare il tè. Il tubero può essere consumato sia fresco che secco, infatti può durare diversi anni mantenendo inalterate le sue proprietà. Oggi la Maca si sta diffondendo in tutto il mondo, soprattutto in America, dove viene venduta in particolare per aumentare la fertilità, come equilibratore ormonale, afrodisiaco, e per offrire un valido aiuto nei confronti delle affezioni delle vie respiratorie, artrosi, e come agente anti invecchiamento. Viene molto usata dagli atleti in quanto aumenta la resistenza muscolare.
Loredana Mazzone (Fonti e immagini: dal web)

http://www.oasidelbenessere.dxnitaly.com/products

Facebook Comments

Lascia un commento